Benvenuti all` Azienda di caccia Kovach!


La Casa di caccia Kovach é situata nella montagna di Strangia, distante di 40 km dalla città di Burgas. L` altitudine media di 400 m permette che da queste parti il biotopo sia unico, che la caccia si faccia con calma e si trovi della selvaggina diversa – il cinghiale, il cervo, la cerva, il capriolo, la capriola, il lupo ed altri.

Foreste secolari e numerosissimi campi di caccia, appostamenti convenienti: pressuposti che offrono successo nella caccia al cinghiale (la battuta, il fronte di poste), al capriolo (il fronte di poste, in corsa), al cervo (la caccia di selezione) e ai predatori come lo sono il: lupo, la volpe, lo sciacallo.

La casa di caccia Kovach dispone di tre campi di caccia: il Campo di caccia di Smradlokov bair il cui territorio é degli ettari 1566,3, il Campo di caccia di Ovoshtna gradina il cui territorio degli ettari 1951, e quello di Kalenoto kladenche, il cui territorio degli ettari 1378. La località é situata entro il piú vasto territorio protetto della Repubblica Bulgaria (chilometri quadrati 1.161 ossia 1% della superficie del Paese). Comprende quella parte della montagna di Strangia, che si trova entro i confini della Bulgaria: a sud c` é la Turchia e ad est il Mar Nero. La prossimità al Continente asiatico le rende il carattere unico sia per la biodiversità straordinaria anche in Europa che nell` aspetto culturale e storico.


La casa di caccia Kovach si trova in riva al fiume di Veleka che é il fiume piú grande e lungo della montagna di Strangia (147 km). Nasce dalla cima di Demirkapu in Turchia e prosegue a scorrere in Bulgaria formandovi delle bellssime gole. L` alta corrente ne é turbolenta, a fondo roccioso, moltissime rapide e soglie. È proprio li che il fiume attraversa l` area carsica. Le rive sono dirupose, a rocce e burroni. Questa parte ne é accessibile ai turisti dalle località di Kovach e Petrova niva e dal villaggio di Stoilovo. Il fiume, oltrepassando il villaggio di Zvezdets, cambia l` aspetto calmandosi, la valle ne si allarga, il pendio scende bruscamente ed ecco che appaiono dei bellissimi meandri. Vi sono anche i maggiori affluenti fluviali di Mladezhka reka e Mechi dol , le cui acque sono in diminuzione dopo la località di Kachul; e lo spartiacque, - innanzi tutto, in inverno e primavera, - é dai borri di Varli, Grahilov, Kamenski, Yazmenski, Trionski, Vlahov e dal fiume di Elenitsa.

Sono state costatate ben 32 specie di pesci d` acqua dolce nel fiume di Veleka: la trota (Salmo trutta fario), il triotto (Rutilus frisii), il cefalo d` acqua dolce (Leuciscus cephalus), la sanguinerola (Phoxinus phoxinus), il gobido (Gobio kesslerii), il barbo (Barbus tauricus), l` alborella di Rezovo (Chalcalburnus chalcoides), l` alborella bipuntata (Albumoides bipunctatis), il rodeo (Rhodeus sericeus amarus), l` anguilla (Anguilla anguilla), il ghiozzo (Mesogobius gymnotrachelus) ed altre. Tre specie di ictiofauna sono state registrate nel Libro rosso della Bulgaria: il triotto (Rutilus frisii), l` alborella di Rezovo (Chalcalburnus chalcoides) e l` anguilla (Anguilla anguilla).
Ritenendo la disponibilità delle succitate specie dei pesci nei fiumi ne risulta che nelle vicinanze della Casa di caccia di Kovacha esistono delle condizioni perfette per lo sviluppo della pesca con l` amo. Nell` immediata prossimità si trova la Fortezza detta Golyamoto kale che é forse la piu grande dell` età tracia e quella tarda antica sul territorio della montagna di Strangia in Bulgaria; a sud-ovest, nella località di Koshubair, vi sono dei monumenti megalitici. Il clima specifico della Regione di Strangia é dovuto all` influsso di due mari: il Mar Nero e il Mediterraneo.

Le medie temperature annuali sono alte: da 11.1° fino a 12.8°С; le precipitazioni variano fra 100 e 800 mm irregolarmente distribuite nell` anno, a un minimo in estate e un massimo autunnale. Le caratteristiche climatiche variano quando dalla costa del Mar Nero si penetra nella Montagna di Strangia: le precipitazioni in aumento, le medie temperature annuali in diminuzione, e l` inverno diventa piú rigido. Le sorgenti del fiume di Mladezhka in prossimità a quella zona di confine fra il mare e la montagna sono state sempre adorate dalla gente locale credente e quasi convinta che le loro acque siano acquesante e che abbiano un effetto curativo.

Cervo nobile - CERVUS ELAPHUS L.

La popolazione ne é locale sin dall` età antichissima. La caratteristica piú tipica del cervo della Montagna di Strangia é il grande peso corporeo di oltre 350 kg per i maschi, le corna massicce cosparse di moltissime perle (rose) di color scuro. Il peso dei trofei raggiunge 14 kg.

Capriola - CAPREOLUS CAPREOLUS L.

La parola “ capriola “ si usa come la denominazione della specie. È anche un termine che si riferisce alla femmina mentre il maschio si chiama “ capriolo “. I caprioli dell` ultimo anno si chiamano “ filiate “ oppure caprioletti dell` anno corrente mentre quelli dell` anno precedente caprioletti di un anno. I maschi di un anno hanno delle piccole protuberanze da cui, in seguito, si sviluppano delle corna. La capriola é un animale grazioso. I maschi ne hanno delle corna mentre le femmine ne sono prive e hanno unastatura piú piccola.

Cinghiale - SUS SCROFA L.

Il cinghiale abita tutto il territorio aziendale. Il peso dei cinghiali raggiunge fino a 250-300 kg e la lunghezza dei trofei fino a 28-30 cm.

Lupo - CANIS LUPUS L

I lupi sono dei predatori sociali: vanno in caccia in branco, organizzati in una gerarchia sociale scrupolosissima, guidati da un alfa maschio e un` alfa femmina. In un primo tempo si credeva che il fine di una tale struttura sociale non fosse che la caccia di animali molto piú grossi del lupo stesso. Secondo alcune teorie recent peró le funzioni del branco siano legate non tanto alla caccia stessa quanto al periodo di fregola.

Sciacallo - CANIS AUREUS L

Lo sciacallo é significamente piú piccolo del lupo. La lunghezza del corpo ne arriva fino ad 80-85 сm, della coda – fino a 25-30 сm, mentre l` altezza al garrese ne é fino a 45-50 сm. Generalmente il peso ne arriva fino a 12-14 kg, raramente maggiore. I maschi sono un po` piú grossi delle femmine.
Caccia

Cervo nobile
Capriola
Cinghiale
Lupo
Sciacallo
Caccia logge

Caccia logge "Kovach"
Caccia rifugio



Caccia tasse
Caccia servizi
Alloggio




2012 Caccia Kovach
- Tutti i diritti riservati
Powered by Suzara web design